LE COSE INUTILI

14,00 13,30

Disponibile

aprile 2020

di Carlo Sperduti

144 pagine | 20 x 14,8 cm

Una lettura scorrevole ma allo stesso tempo profonda, leggera ma non per questo superficiale, riflessiva senza essere pedante, impegnata ma romantica, attuale ma universale, solare ma linconica, educativa ma neggevole, saggistica ma nualistica.

 

Quando Vlado Merletti ricompare al Baranoia, dopo un lustro di assenza e un divorzio mal digerito, non tutto è rimasto immutato.

Irene Abbandando, ex signora Merletti, ha riscosso un successo mondiale grazie all’invenzione delle mutandem; Marilena, unigenita di Vlado e Irene, intrattiene con l’erudito libraio Fosco Bruno Toddottidi una relazione sensoriale a dir poco inconsueta; lo studente Antonio vede il suo destino impennarsi grazie alla signora Abbandando; al Baranoia, l’attenzione alle pulizie della proprietaria Linda ha assunto i connotati di una mania e le conturbanti Marca e Davida non sono, forse, semplici cameriere… Nelle pieghe degli eventi si muove e agisce l’aleatoria Compagnia degli Atti Inutili.

Tra un presente, un passato e un futuro ugualmente improbabili, il romanzo si sposta avanti e indietro nei cinque anni in cui, da punti sparsi del globo, Vlado Merletti invia ad Amando e Gioio, compagni di bevute, le sue indagini su «oggetti decontestualizzati».

Una serie di svelamenti e situazioni paradossali mostrerà che ogni cosa può essere osservata da infinite prospettive e che la stessa nozione di esistenza è inafferrabile come un fugace starnuto verde in fondo a una via.

 

Carlo Sperduti è nato a Roma nel 1984 e vive a Perugia, dove fa il libraio.

È autore di racconti, microfinzioni e romanzi per numerose case editrici e riviste indipendenti.

Per pièdimosca edizioni ha curato l’antologia Quaranta cose inesistenti, interamente scritta da autrici e autori di otto e nove anni, e pubblicato racconti sulla rivista settepagine.

 

 

Carlo Sperduti

Carlo Sperduti è nato a Roma nel 1984 e vive a Perugia, dove fa il libraio. È autore di racconti, microfinzioni e romanzi per numerose case editrici e riviste indipendenti. Per pièdimosca…
+ approfondisci