Beuys e Burri: 1980 – 2020 | Un tempo e il suo orizzonte di senso

18,00

Disponibile

di Massimiliano Marianelli e Massimo Donà

100 pagine in italiano, 96 pagine traduzione in inglese | 14,8 x 21 cm

Categorie: ,

Il celebre incontro Beuys-Burri, due artisti che non si conoscevano personalmente, è avvenuto realmente a Perugia nel 1980. A quaranta anni da tale evento, i filosofi Marianelli e Donà lo celebrano, tornando a riflettere e a considerare insieme due prospettive sì distanti, ma capaci di restituire la complessità di un tempo, il nostro tempo. Due straordinari interpreti dell’arte contemporanea che ci restituiscono “tracce” di un’epoca da poco passata e preconizzano un sentire ancora presente, aprendo ad un orizzonte di senso che interpella con forza la filosofia, come mostrano le pagine di questo libro.

 

The historic encounter between Beuys and Burri, two artists who had not previously met, actually took place in Perugia in 1980. Forty years after this event, the philosophers Marianelli and Donà celebrate it. While distant and diverse in their expressions, these two artists’ perspectives convey the complexity of an entire era, relaying the spirit of the 20th century and anticipating a form of modern perception that certainly survives today, embracing an horizon of meaning that consults with Philosophy, as the pages of this book show.

Massimiliano Marianelli

Massimiliano Marianelli. Professore Ordinario di Storia della Filosofia all' Università degli studi di Perugia, dove è stato Delegato per la didattica ed è Presidente del Presidio della qualità. La sua ricerca riguarda…
+ approfondisci

Massimo Donà

Massimo Donà, Professore Ordinario di Filosofia Teoretica presso l’Università San Raffaele di Milano. La sua ricerca ha toccato almeno tre diversi ambiti disciplinari: la metafisica, la teologia e la filosofia dell’arte. Tra…
+ approfondisci